raining city

Annunci

Pasta all’uovo con asparagi e pancetta affumicata

Ingredienti protagonisti della stagione: gli asparagi! visto che si avvicina l’ora di pranzo, ecco un’idea per un primo molto invitante e super super facile!!

Ingredienti per 4 persone: 320 gr di pasta corta all’uovo, 400 gr di asparagi, 120 gr di pancetta affumicata, 1 cipolla, olio di oliva, sale e pepe.

Preparazione: Mondare gli asparagi eliminando le parti più dure; affettare i gambi e tagliare le punte a metà nel senso della lunghezza; affettare la cipolla; tagliare la pancetta a dadini; versare 1 cucchiaio di olio in una padella e farvi rosolare la pancetta per 3-4 minuti, poi sgocciolarla e tenerla da parte; unirvi la cipolla e farla appassire per 7-8 minuti, mescolandola spesso per evitare che imbiondisca. Unire gli asparagi, salare leggermente, bagnare con qualche cucchiaio di acqua e far cuocere per circa 10 minuti. Lessare la pasta in acqua bollente salata, scolarla, versarla nella padella, unire la pancetta, mescolare, quindi distribuite la preparazione nei piatti singoli, cospargendo di pepe ed eventualmente da pecorino grattugiato.

Tortine dolci alle carote

Ricordando le merende dei tempi della scuola.. le tortine di carote!

Ingredienti per 12 tortine: la scorza di 1 arancia, 250 gr di carote, 70 gr di farina di mandorle, 180 gr di farina, 50 gr di fecola di patate, 1 bustina di lievito, 130 ml di olio di semi, 1 uovo intero, 1 tuorlo, 1 bustina di vanillina, 200 gr di zucchero.

Preparazione:  lavare le carote e sbucciarle, poi tritarle finemente. In un’ampia ciotola montare le uova con lo zucchero. Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungere le  carote tritate. Setacciare e mescolare insieme la farina, la farina di mandorle, la fecola di patate, il lievito e la vanillina e incorporatele al composto di uova e zucchero. Infine aggiungere la scorza di un’arancia. Unire quindi al composto l’olio di semi, mescolando bene; l’impasto dovrà risultare molto morbido. Foderare 12 stampi da muffin con dei pirottini di carta (oppure imburrateli e infarinateli) e versare in ogni stampino il composto di carote ottenuto lasciando circa un centimetro dall’alto. Infornare i tortini in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti, fino a quando inserendo uno stecchetto al centro di uno dei tortini ed estraendolo, questi non risulterà asciutto. Raffreddare le tortine, estraetendole dagli stampi e servitele eventualmente cosparse di zucchero a velo.

Rollata “verde” di pollo

Curiosando qua e là ho trovato questa ricettina nella rubrica di cucina del Corriere: mi sembra un’idea origianale, di stagione e colorata: Rollata di petto di pollo ai fagiolini e taccole.

Ingredienti per 4 persone: 2 petti di pollo, 200 g di fagiolini verdi, 150 g di taccole, 10 g di burro, olio di oliva, sale

Preparazione: mondare i fagiolini e le taccole, lavarli, quindi cuocerli separatamente in due casseruole di acqua bollente salata per circa 10 minuti o sino a quando saranno cotti. Scolarli, asciugarli con un panno da cucina, raccoglierli in una unica terrina e condirli con 1 cucchiaio di olio. Stendere sul piano di lavoro i petti di pollo e batterli leggermente in modo da appiattirli appena, quindi disporre nel centro di ciascuno i fagiolini e le taccole avendo cura di disporli ordinatamente nello stesso senso; arrotolare i petti e legarli con un filo bianco da cucina. Fare fondere il burro in una teglia, unirvi i petti e farli rosolare uniformemente per 3-4 minuti, poi passarli nel forno a 180 °C per circa 20 minuti. Sfornarli, privarli del filo bianco da cucina, tagliarli a metà e servirli guarnendo il piatto con erbe aromatiche.

 

La crostata “arcobaleno di frutta”

In onore del suo 29° compleanno, ho dedicato al mio amore più grande, Andrea, questa buonissima crostata di frutta e crema pasticcera. Devo ammettere che è stato un successo per il festeggiato, gli ospiti, ma soprattutto per me, che questa volta ci ho messo proprio tanto tanto tanto ma tanto amore!!!!!!

Ingredienti per una crostata di 24 cm di diametro: 1 confezione di pasta frolla surgelata, frutta a piacere (ad es. fragole, kiwi e banane),gelatina per dolci “TortaGel PaneAngeli”. Per la crema pasticcera: 6 tuorli, 1 baccello di vaniglia, 500 ml di latte, 50 gr di farina, 150 gr di zucchero (o preparato per crema pasticcera “PaneAngeli”).

Preparazione della frolla: Lasciare scongelare la pasta frolla surgelata ed una volta pronta, lavorarla, direttamente sulla carta forno che poi andrà posta sulla tortiera, tirandola con l’aiuto di un mattarello fino a darle la forma desiderata. Bucherellare con una forchetta il fondo e coprire con dei ceci o fagioli secchi per evitare che si gonfi durante la cottura. Infornare a 180° per 20 minuti. Lasciare raffreddare e togliere i legumi dal fondo. Nel frattempo preparare la crema pasticcera.

Preparazione della crema pasticcera: in un pentolino scaldare 500 ml di latte (di cui togliere e mettere da parte ½ bicchiere a temperatura ambiente) ed aggiungere al latte caldo un baccello di vaniglia. Appena inizia a bollire spegnere il fuoco e lasciare in ammollo per 10 minuti. In una ciotola versare i tuorli assieme allo zucchero e mescolere bene. Aggiungere la farina setacciata e il ½ bicchiere di latte lasciato da parte, sempre mescolando. Togliere il baccello dal latte scaldato ed aggiungervi un poco a la volta il composto di uova, zucchero e farina, mescolando. Accendere il fuoco e far bollire, abbassare il fuoco al minimo e continuare a mescolare fino che la crema si addensa e prende la giusta consistenza.

NB: Se volete ottenere un risultato delizioso in poco tempo, in perfetto stile “Ila&the city”, si può preparare la crema più velocemente utilizzando i preparati per crema pasticcera che si trovano in commercio (il migliore secondo me è il “PaneAngeli”) .

Farcitura e decorazione: preparata la crema, farcire la frolla ricoprendo bene tutta la superficie. A questo punto iniziare a decorare la crostata, adagiando una fragola intera nel centro e poi seguire tutto intorno con la banana tagliata a rondelle, seguire con delle fettine di kiwi, e poi con le fragole tagliate a metà e così via fino a coprire tutta la crostata.

L’ultimo passo è la preparazione della gelatina, per la quale basta seguire la procedura della confezione; versare quindi un po’ alla volta il gel su tutta la superficie della torta con l’aiuto di un cucchiaio o di una pennellessa. Riporre la torta nel frigo per almeno mezz’ora e servire fresca.

Ed ecco qui la mia creazione..deliziosa!

con questa ricetta partecipo al Contest di “La vita segreta delletorte”: http://blog.giallozafferano.it/caketherapy/dimmi-che-mi-vuoi-bene-e-vinci-un-contest/

i “dolcetti Isabella”

Con questa ricetta do il benvenuto alla piccola Isabella, facendo le congratulazioni a mamma Elisa e papà Alessandro!

Muffin rosa fragole e lamponi

Ingredienti: 300 gr di farina, 100 gr di yogurt al lampone, 2 cucchiai di sciroppo di fragola, 50 gr di burro, un uovo, mezza bustina di lievito e 100 gr di zucchero.

Preparazione: Mescolare la farina setacciata con l’uovo e lo zucchero. Fare ammorbidire il burro e unirlo insieme allo yogurt e allo sciroppo. Mettere per ultimo il lievito e disporre l’impasto negli stampini riempiendoli fino a 3/4. Far cuocere in forno a 160° per circa 20 minuti.

PS. Si possono aggiungere alla ricetta i lamponi freschi interi senza modificare le quantità di impasto.

AUGURISSIMI DI BUONA PASQUA!

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: