Ciocco-Cocco Muffin

Questa mattina avevo voglia di un risveglio dolce!!! ed ecco qua!

Ingredienti per circa 11/12 muffins: 250 gr di farina, 1 uovo, 50 gr di farina di cocco, 60 gr di gocce di cioccolato, 2 cucchiaini di lievito, 90 gr di burro fuso, 100 gr di zucchero, 200 ml di latte, miele e cocco disidratato per la decorazione.

Preparazione: mescolare in una ciotola la farina, la farina di cocco, lo zucchero ed il lievito. Nella seconda ciotola sbattetr l’uovo, unirvi il burro fuso ed il latte mescolando con cura. Unire i due composti, versarvi sopra le gocce di cioccolato e mescolare. Versate il composto ottenuto negli appositi stampini foderati da pirottini di carta forno riempiendoli per ¾ e cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 25 minuti. Una volta raffredati, decorare i dolcetti, spalmando su ogni muffin il miele e cospargendo un pò di cocco disidratato.

Annunci

Filetti di platessa alla mugnaia

Un’ottima alternativa saporita e veloce per preparare i filetti di platessa (ma si può usare anche la sogliola).
Ingredienti per 2 persone: 250 g di filetti di platessa, farina 00, una noce di burro, il succo di mezzo limone ,1/2 bicchiere di vino bianco secco, un pizzico di sale, prezzemolo fresco tritato.
Preparazione: Lavare e asciugae i filetti di pesce. Bagnarli con il latte, sgocciolarli e infarinarli. Scaldare luna noce di burro in padella senza farlo friggere o scurire. Aggiungere la platessa a lasciare dorare da entrambi i lati per 2 minuti per parte.Bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciare sfumare.Aggiustare di sale e mettete i filetti di pesce nei piatti.Aggiungere il succo di limone nella padella ancora calda contenete il liquido di cottura di filetti. Versare il sughetto sopra la platessa, aggiungere il prezzemolo tritato e servite.

Fiori di zucca, fiori di idee!!

Partiamo con un pò di “cultura generale”, che non fa mai male ed ecco qualche nozioncina su quello che viene chiamato impropriamente il “fiore di zucca“: il fiore della zucchina si raccoglie in giugno e in luglio e deve essere consumato freschissimo. Si mantiene in frigorifero non più di 2 giorni. La forma deve essere integra, il fiore gonfio e di colore arancione brillante, il calice appena aperto, i bordi distesi. Prima dell’uso, aprite il calice, eliminate il pistillo, raschiate con un coltellino le parti spinose, lavatelo delicatamente con acqua fredda facendo penetrare il getto all’interno, poi tamponatelo con carta da cucina. Ottimo fritto, al naturale o ripieno, ma anche crudo, in insalata. Dose: 4 fiori a persona; Kcal: 12 per 1oo g.
Ed ora due idee culinarie, “pescate” qua e là tra le mie fonti:
FIORI DI ZUCCA RIPIENI DI RICOTTA CON ZUCCHINE E SALSA DI BASILICO
Ingredienti per 4 persone: 16 fiori di zucchina, 8 zucchine novelle, 160 g di ricotta, basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.
Preparazione: Scottate i fiori in acqua bollente salata. Estraeteli con la schiumarola e fateli asciugare su carta da cucina. Lavorate a crema la ricotta con un filo d’olio, sale, pepe e riempite i fiori con il composto ottenuto. Tagliate le zucchine a rondelle sottilissime e distribuitele sul fondo di quatto piatti. Adagiatevi i fiori farciti e condite con una salsina ottenuta frullando le foglie di basilico con 1 cucchiaio di olio e sale.
PIZZA CON FIORI DI ZUCCA, SCAMORZA E ACCIUGA
Ingredienti per 6 persone: pasta per pizza, 10 fiori di zucca, 200 g di scamorza, 6 filetti di acciuga sott’olio, olio extravergine d’oliva.
Preparazione: Aprite ogni calice, eliminate pistillo e puntine verdi, sciacquate velocemente sotto l’acqua corrente, tamponate delicatamente con carta da cucina e tagliate a larghe strisce. Stendete la pasta in una teglia. Ricopritela con i fiori, la scamorza a fettine, le acciughe. Irrorate con un filo d’olio e infornate a 200° per 20-25 minuti.

New York Cheesecake…ed un’ora di allegria per i bimbi di Dynamo Camp

A forza di vedere la pubblicità del Philadelphia in Tv con Sonia Peronaci di Giallo Zafferano, mi sono decisa ad andare a vedere il sito e a scoprire la ricetta della cheesecake! se desta tanta réclame un motivo ci sarà: pare sia buonissima e la devo assolutamente provare a fare! il procedimento forse è un pò laborioso ma penso che il risultato ne valga la pena! La condivido sul blog, nel caso qualcuna/o si volesse cimentare..

Ingredienti: 200 g di biscotti Digestive; 100 g di burro; 500 g di Philadelphia Classico; 100 g di panna fresca; 100 g di zucchero; 2 uova intere; 1 tuorlo d’uovo; 0.5 di succo di mezzo limone; 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure 1 bustina di vanillina); 200 g fragole; 1 cucchiaio di zucchero a velo; 100 g frutti di bosco; 5 foglioline di menta

Preparazione : Preparare la base della cheesecake frullando i biscotti, aggiungendo il burro fuso e amalgamando per bene. Stendere il composto ottenuto sulla base e sui lati di una tortiera a cerchio apribile del diametro di cm 22, preventivamente imburrata e interamente foderata con carta forno. Pressare bene  aiutandosi con il dorso di un cucchiaio o con le mani e porre la base in frigorifero a rassodare per 30 minuti. Nel frattempo versare in una ciotola le uova, lo zucchero, la vaniglia e il succo di limone, sbattendo il tutto per amalgamare. Unire sempre sbattendo anche Philadelphia e la panna fresca. Versare il composto nella tortiera, livellarlo e cuocerlo per un’ora a 180° in forno preriscaldato. Preparare la salsa  tagliando le fragole a pezzetti e mettendole sul fuoco assieme allo zucchero. Cuocerle a fuoco dolce fino ad ammorbidirle, poi passarle al setaccio, per ottenere una salsa densa e liscia che potete conservare in frigorifero. Trascorso il tempo indicato estrarre la cheesecake dal forno e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente dopodiché metterla in frigorifero per almeno 4-6 ore. Quando la cheesecake sarà fredda e compatta guarnirla con la salsa di fragole, frutti di bosco e foglioline di menta, quindi servirla.

P.s. semplicemente pubblicando su facebook una foto della vostra cheescake potete partecipare all’iniziativa “Una cheesecake per un’ora di allegria” : per ogni foto caricata, Philadelphia donerà un’ora di allegria, corrispondente a un’ora di Terapia Ricreativa, per i bambini di Dynamo Camp, un camp di terapia ricreativa, primo in Italia, appositamente strutturato per bambini affetti da patologie gravi o croniche in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione (maggiori info: www.dynamocamp.org)! L’iniziativa è carina e vale la pena di condividerla!!

PPS: Altre idee divertenti per l’estate con l’ingrediente Philadelphia sono pubblicate sul sito www.philadelphia.it

Insalate con le pesche

Stasera non avevo un granchè voglia di cucinare… aihmè, torno troppo stanca e sempre troppo tardi dal lavoro! Poi col caldo si affievolisce la pazienza di stare dietro ai fornelli…ma non per questo mi faccio venire meno idee! La parola d’ordine in questo periodo è freschezza.. E così vai di insalatone semplici e veloci ma rigorosamente stuzzicanti e ricche di igredienti di stagione..come la frutta! Ecco ad es. la mia ricetta “improvvisata” di stasera e due ideuzze “rubate” qua e là per preparare insalate utilizzando le pesche noci:

Insalata “improvvisata” con le pesche

Condire con olio, aceto balsamico, sale e pepe: insalata riccia, pomodoro a fette, formaggio di malga tagliato a tocchetti, una pesca tagliata a fettine.

Insalata semplice con rucola, pomodorini, mozzarelline e pesche

Semplicissima: Condire con olio, aceto balsamico, sale e pepe (e un po’ di menta fresca, se l’avete) la rucola, i pomodorini tagliati a metà, le pesche noci tagliate a spicchietti e le mozzarelline.

Insalata di pollo, cetrioli e pesche

Ingredienti: 1 cetriolo, 3 pesche, 2 petti di pollo, ½ cipolla rossa , 2 manciate di rucola, 1 indivia rossa, sale, pepe, 1 cucchiaio d’olio; per la salsa: 2 cucchiai di aceto balsamico,  5 cucchiai di olio di arachidi o di semi, sale e pepe.

Preparazione: Preparare il condimento, mescolando tutti gli ingredienti per la salsa in una ciotolina. Tagliare i petti di pollo a cubetti. Metterli in una padella sul fuoco con un filo d’olio e far cuocere per 10 minuti, mescolando ogni tanto. Regolare di sale e pepe e lasciar raffreddare in un piatto. Pelare la cipolla e tritalra fine. Lavare e asciugare il cetriolo, poi tagliarlo a lamelle sottili. Lavare le pesche e tagliare ogni metà in sei spicchi. Lavare ed asciugare la rucola e trita l’indivia. Versare tutti gli ingredienti in una terrina, aggiungere il pollo e condire. Mescolare e servire.

sweet sunday morning @ Ila e Andre’s Home

Insieme in cucina…e voilà: Saccottini di sfoglia alle albicocche

Oggi, visto il tepore estivo della giornata, ci è venuta voglia di preparare qualcosa insieme in cucina, qualcosa di dolce, ma leggero e a base di frutta; avendo a disposizione albicocche di stagione, cioccolato fondente e una pasta sfoglia (che nel nostro frigo non manca mai!), abbiamo combinato con fantasia gli ingredienti ed ecco qui  l’idea…deliziosi saccottini alle albicocche.

Ingredienti per 4 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia, albicocche fresche, marmellata di albicocche, gocce di cioccolato fondente, zucchero di canna.

Preparazione: Fare cuocere le albicocche tagliate a pezzetti per una decina di minuti a fuoco basso (se si usano quelle sciroppate non è necessario).  Nel frattempo sciogliere due cucchiai di marmellata di albicocche a fuoco bassissimo in un tegamini. Ricavare con un coltello dei cerchi di sfoglia, spolverarli con zucchero fine di canna e disporvi al centro delle fettine di albicocche. Colargli sopra un pò della marmellata sciolta e qualche goccia di cioccolato. Chiudere prima i lembi paralleli alle fettine. Chiudere, quindi, gli altri due lembi. Unirli stringendoli bene. Metterli su una teglia e spolverare con zucchero a velo. Cuocere 10-12 minuti a 200°C, fino alla colorazione desiderata, comunque non troppo scuri. Spolverare ancora con zucchero a velo. Servire, anche caldi, decorando a piacere il piatto di portata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: