Muffin di carnevale al cioccolato

imagesUn’idea semplice ma carina per il carnevale, anzichè crostoli e frittelle.. e che rallegrati con un po’ di codette o di palline di zucchero colorate, fanno molto Carnevale.

Ingredienti: 270 g di farina, 150 g di zucchero, 80 g di cacao amaro, mezza bustina di lievito chimico, un cucchiaino di bicarbonato, 3 uova, 180 ml di latte, 150 g di burro fuso, 200 g di cioccolato fondente, codette o granella colorata.

Preparazione: fondere il burro e a bagnomaria 100 g di  cioccolato fondente. Mettere in una ciotola gli ingredienti secchi setacciati e mescolateli delicatamente. Mettere in un’altra ciotola gli ingredienti liquidi, compresi burro e cioccolato fondente. Mescolare velocemente gli ingredienti liquidi. Unire gli ingredienti solidi a quelli liquidi e mescolare. Accendere il forno a 180°. Riempire i pirottini per tre quarti con il composto. Sistemarli su di una teglia e metterli in forno. Cuocere per una ventina di minuti circa. Controllare la cottura inserendo uno stuzzicadenti: se esce pulito il muffin è cotto. Fate raffreddare e poi spalmate la superficie con il  restante cioccolato, che avrete fuso durante la cottura dei muffin in forno. Spolverare con la granella colorata. Suggerimento: proponeteli con accanto un po’ di marmellata calda di lamponi….Buon Carnevale!

 

IMG_0671
Annunci

Pasticcio al radicchio e prosciutto

DSCF3365La ricetta di oggi, seguendo le indicazioni di mammà: il pasticcio al radicchio, un classico della cucina veneta, sempre buono in tutte le occasioni.

Ingredienti: 400 gr. di lasagne, 500 gr di radicchio, 100 gr. di prosciutto cotto (o 150 gr. di pancetta affumicata o salsiccia, facoltativo), 100 ml. di vino bianco, formaggio grattugiato q.b., 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, noce moscata grattuggiata, sale e pepe q.b.; per la besciamella: 60 gr. di burro, 1 lt. di latte, 1,5 o 2 cucchiai di farina;
Preparazione: Per prima cosa lavare il radicchio accuratamente e asciugarlo delicatamente con un panno pulito. Tagliarlo in striscioline sottili, eliminando le parti più dure. Mettere una padella sul fuoco e fate scaldare un po’ d’olio extravergine. Fare imbiondire lo spicchio d’aglio, eliminarlo e aggiungere  il prosciutto (o la pancetta/salsiccia) ridotto a tocchetti per farli rosolare qualche minuto. Sfumare quindi con il vino bianco, unire il radicchio e insaporire il tutto con sale e pepe. Lasciare cuocere a finché il radicchio risulterà morbido. Nel frattempo preparare la besciamella: fare sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina, un  pò di latte e mescolare fino ad amalgamare gli ingredienti evitando la formazione di grumi. Diluire il composto con il restante latte, versandolo a filo e continuando sempre a mescolare. Appena la besciamella inizia ad addensarsi, aggiungere una presa di sale e la noce moscata. Continuate a mescolare fino a raggiungere la densità ideale. A questo punto prendere una pirofila, ricoprire il fondo con un po’ di besciamella e del composto di radicchio e prosciutto;  su questa adagiare un primo strato di lasagne. Continuate ricoprendo la pasta con besciamella, radicchio, prosciutto e una generosa spolverizzata di formaggio grattugiato. Proseguite fino all’ultimo strato completando con besciamella e formaggio. Mettete in forno e lasciate cuocere per circa 20-30 minuti. Prima di servire, lasciate il pasticcio a riposo per almeno un quarto d’ora.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: