Deftiges Bauernfrühstück

Seguendo la mia attuale ispirazione culinaria bavarese, ecco la mia ricetta della Bauernfrühstück, ovvero della “colazione del contadino” a base di patate, uova, cipolla e prosciutto…magari non proprio per la nostra classica colazione con cornetto e cappuccino, ma per un pranzo o una cena diversa, certamente gustosa e sostanziosa!

Iwatermark_F760501jpg_img_308x0ngredienti: 800 gr. di patate, 60  gr. di burro, 2 cipolle bianche, 6 uova, 1/4 l. di panna, sale, pepe, 1 ciuffetto di prezzemolo fresco, 200 gr. di prosciutto tagliato a listarelle.

Preparazione: lavare e lessare le patate (con la buccia) in acqua bollente; una volta cotte e raffreddate, sbucciarle e tagliarle a rondelle. Sbucciare le cipolle e tagliarle a dadini; tritare il prezzemolo. A questo punto, in un tegame o padella capiente, fare sciogliere il burro e soffriggere la cipolla; aggiungere le patate tagliate a rondelle e rosolarle fino a che saranno dorate. Nel frattempo, in una terrina sbattere le uova con una frusta da cucina, aggiungere la panna e versare il composto nel tegame in cui si saranno cotte le patate; mescolare e aggiungere il prezzemolo tritato, sale, pepe ed infine il prosciutto.

 

Flan soffice di carote

Eccomi sono tornata alla carica in cucina! in questi giorni che mi godo anche un pò di vacanza dopo il meritato traguardo raggiunto, sto preparando nuove ricettine e torno a postarne le migliori! ieri sera ho preparato questo Flan soffice e dolce alle carote, è piaciuto molto e quindi lo condivido! Non è difficile e anzi, è una valida idea per la cena!

Ingredienti: 200 gr di carote, 2 uova, 100 gr di formaggio spalmabile, 4 cucchiai di panna fresca o 2 cucchiai di latte, 1 pizzico di noce moscata in polvere, 60 gr di formaggio dolce grattuggiato tipo parmigiano, 1-2 cucchiaini di prezzemolo tritato, sale e pepe q.b.

Preparazione: preriscaldare il forno a 180 °C; pulire, lavare e grattuggiare le carote; disporle in una piccola pirofila leggermente oliata, e cospargere con un pò di prezzemolo. Nel frattempo, in una terrina, sbattere le uova, aggiungere il formaggio spalmabile, quello grattuggiato, la panna o il latte, la noce moscata, il sale e il pepe e mescolare bene. Versare il composto sulle carote e amalgamare il tutto. Infornare per circa 20 min. finchè il flan risulta soffice e gonfio. Lasciare raffreddare e insaporire con un pizzico di prezzemolo.

 

Torta salata vegetariana

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia, 2 patate di media grandezza, 3 zucchine, 2 uova, 100 gr di scamorza, rosmarino, sale q.b.

Procedimento: per prima cosa, pulire le patate, tagliarle a dadolini e lessarle in abbondante acqua salata. Nel frattempo, lavare e tagliare a rondelle le zucchine e ridurre a tocchetti la scamorza. Stendere nella tortiera la base utilizzando una delle sfoglie e bucherellare il fondo con la forchetta. Disporre all’interno della torta le patate nel frattempo scolate, le zucchine a rondelle, la scamorza a tocchetti e le due uova leggermente sbattute; condire con un pizzico di sale e rosmarino. Ricoprire la torta con la seconda sfoglia, chiudendo i bordini e bucherellando la superficie. Cuocere in forno a 160 °c per circa 30 min.

 

Fagottini soffici di sfoglia con ricotta,salmone e pepe bianco

Ora che è sbocciata la primavera con il suo sole caldo e i fiorellini colorati, si riscopre la voglia di aria aperta e di leggerezza. Ecco perchè vale la pena di “rispolverare” ricettine primaverili leggere e che non ci occupino troppo dietro i fornelli! Qualche giorno fa ho preparato questi mini fagottini, semplicemente utilizzando i pochi ingredienti che avevo in dispensa; risultato: pranzetto rapido e “molto coccolo”! Visto che si avvicina l’ora di pranzo condivido l’idea.

Ingredienti per 2 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta e stesa; 1 confezione di salmone al naturale sott’olio; 100 gr. di ricotta; 1 uovo; pepe bianco.

Preparazione: ricavare dalla pasta sfoglia due dischetti del diametro di due pirofiline e disporli negli stampini con la carta forno, bucherellando il fondo con una forchetta. In una terrina, amalgamare insieme la ricotta con il salmone scolato e ridotto in pezzettini. Unire l’uovo, mescolare ancora tutti gli ingredienti e terminare con un pizzico di pepe bianco.

Torta salata gustosa con salsiccia, radicchio e funghi porcini

Ieri sera dopo essermi guardata una bella fiction in tv sul divano con il mio amore (incredibile evento Andrea che guarda una fiction in tv!), mi sono adoperata nella preparazione di questa torta salata. Certo mettersi a cucinare tra le 23.30 e  mezzanotte non è il massimo (chissà i vicini che avranno pensato! No, non sono mattaaa!), ma i tempi della “city life” ti portano ad organizzarti al meglio in modo da combinare due risultati: 1. trovare la cena pronta la sera dopo quando si arriva a casa famelici e ad ore impossibili; 2. finire i cibi rimasti in frigo perchè non vadano tristemente buttati! Animata da tali proritari e nobili propositi, mi sono data ad energiche spadellate quasi-notturne ed ecco il risultato, ottenuto con una semplice pasta sfoglia pronta ed ingredienti che avevo in frigo: la torta salata con salsiccia, radicchio e funghi porcini.

Ingredienti: salsiccia, radicchio rosso di chioggia, funghi porcini, vino bianco, un bicchiere d’acqua, olio extravergine di oliva, cipolla, 1 uovo e 1 rotolo di pasta sfoglia pronta (non occorre particolare attenzione alle dosi, ci si può regolare ad occhio).

Preparazione: mondare il radicchio e tagliarlo a striscioline. Far soffriggere in un’ampia padella un filo d’olio con la cipolla (io ne metto poca perchè in casa non piace molto!); disporvi il radicchio e farlo appassire per circa 10 min. bagnandolo con un pò d’acqua e vino bianco in modo che resti morbido e non bruci. Nel frattempo, tagliare a tocchetti la salsiccia e farla rosolare in un’altra padella con un filo d’olio e un goccio di vino bianco. Fare lo stesso anche per i funghi porcini nel frattempo lavati, curati e tagliati a pezzettoni (io li avevo già preparati). Una volta pronti gli ingredienti, amalgamarli insieme (io ho aggiunto salsiccia e funghi nella padella del radicchio) e lasciarli raffreddare un pò. Nel frattempo, disporre la pasta sfoglia sulla teglia con la sua carta forno e buccherellare il fondo con la forchetta. Disporre tutti gli ingredienti sulla pasta, cospargerli con l’uovo sabattuto e dare alla sfoglia la forma che piace (io di solito ripiego semplicemente i bordi all’interno). Infornare per circa 20 min. a 180 °C.

Visto che l’ho preparata per la cena di stasera, non vedo l’ora di tornare a casa ad asseggiarla!!

Brioschine di pastà sfoglia

Adoro queste brioschine salate! Sono veloci, originali, divertenti, belle da vedere e si prestano ad ogni occasione: antipasto, merenda, cena veloce. Ma soprattutto lasciano spazio alla fantasia e alla creatività! Si possono farcire con ogni tipo di ingredienti. Ad esempio, con prosciutto cotto e ricotta….

Ingredienti per 4 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia; prosciutto cotto, ricotta, 1 tuorlo d’uovo.

Procedimento: Srotolare la pasta e ritagliatela prima in 4 triangoli poi ancora ogni triangolo a metà (per un totale di 8 triangoli; volendo se ne possono ricavare anche 12). Lungo il bordo più stretto di ogni triangolo farcite prima con la ricotta e poi col prosciutto cotto, stando piuttosto al centro e cercando di evitare i bordi. Poi, partendo dalla base, arrotolare la pasta verso la punta cercando di tirarla il più possibile di modo che rimanga sotto. Piegare le estremità dando la forma di una brioches e spennellare con il tuorlo d’ uovo diluito in poca acqua. Porre in forno già caldo a 200° per 15 minuti.

Per la prossima volta, e per chi volesse sbizzarrirsi, pubblico un elenco di idee con la pasta sfoglia (tratto dal sito www.ricettegustose.it):

Cornetti di pasta sfoglia con robiola e salmone
Croissant di sfoglia al prosciutto crudo
Fagottini asparagi e salsiccia
Fagottini di sfoglia e verdura
Fagottini di sfoglia salsiccia ed emmenthal
Fagottini di sfoglia zucchine e gamberetti
Fagottini di sfoglia zucchine e stracchino
Fagottini di sfoglia zucchine e tonno
Fusilli di sfoglia
Gamberoni in pasta sfoglia
Girelle pasta sfoglia e mortadella
Involtini di sfoglia melanzane e luganega
Palline di pasta sfoglia e olive farcite
Quadratini tonno e carciofini
Quadrotti pesto e gamberetti
Raggi di sole con pasta sfoglia
Ravioli di pasta sfoglia patate e salame
Rose di pasta sfoglia
Rose di pasta sfoglia al prosciutto
Rose di pasta sfoglia farcite
Rustici cicoria e salsiccia
Rustici di pasta sfoglia e salumi
Rustici ortica e ricotta
Salatini di sfoglia e ragù
Sfogliatine speciali di coniglio
Stelle di pasta sfoglia con formaggio brie e patè di olive nere
Timballini abruzzesi
Torciglioni sfoglia e salmone
Tortine ai fiori di zucca
Tortino di prosciutto e broccoletti
Triangoli di sfoglia e mortadella

Quiche con tocco originale di pinoli ed uvetta

Volevo cimentarmi in una torta salata un pò diversa dal solito e ho trovato questa ricettina… la riporto sperando che il risultato sia sfizioso tanto quanto pare leggendola! In questo momento sta cuocendo nel forno..sono proprio curiosa di assaggiarla! Ecco quello che serve…

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia, 1 ceppo di radicchio rosso (circa 300gr), 200gr di taleggio, 1 uovo, una manciatina di pinoli ed una manciatina di uvetta, parmigiano grattugiato, latte e sale

Procedimento: Ammollare l’uvetta in una tazza di acqua tiepida, nel frattempo tostare i pinoli in una padella antiaderente. Aggiungere il radicchio precedentemente lavato e tagliato grossolanamente insieme ad un pochino di acqua, coprire e cuocere a fuoco moderato. Dopo 20 minuti scoprire, lasciare asciugare e salare (leggermente perché il taleggio è molto saporito). Quindi “scolare” il radicchio dall’eccesso di acqua. Stendere la sfoglia nella teglia e bucherellare il fondo, distribuire il radicchio, aggiungere il taleggio tagliato a tocchetti, l’uvetta e i pinoli, infine versare sopra al tutto un uovo sbattuto con un filo di latte e un cucchiaio di grana padano grattugiato. Infornare a 180° per 25 minuti.

CURIOSITA’: La quiche è una ricetta tipica della tradizione gastronomica francese, la classica quiche lorainne conosciuta in tutto il mondo ed apprezzata per la sua facile realizzazione e per il suo sapore semplice ma deciso. La farcitura di base di questa classica torta salata si prepara mischiando tra loro principarlmente tre ingredienti: uova, pancetta e formaggio. Naturalmente, col passare del tempo, la ricetta base si è evoluta ed ha lasciato spazio ad altre interpretazioni: ad esempio, molto famosa è la quiche lorraine farcita con uova e verdure, o ancora, quella farcita con uova e formaggi. La ricetta della quiche lorainne è egregiamente riportata, come sempre, nel sito di GialloZafferano http://ricette.giallozafferano.it/Quiche-Lorraine.html. La differenza sostanziale rispetto alla nostra torta salata sta nel fatto che nella quiche vanno sbattute  in una ciotola le uova insieme alla panna; si aggiunge poi un pizzico di noce moscata, un pizzico di pepe e sale, si mescola il tutto fino ad ottenere una crema che va versata nella teglia della pasta brisè fino a ricoprire interamente gli ingredienti precedentemente posti nella base (la tradizione francese prevede pancetta e parmigiano).

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: