Deftiges Bauernfrühstück

Seguendo la mia attuale ispirazione culinaria bavarese, ecco la mia ricetta della Bauernfrühstück, ovvero della “colazione del contadino” a base di patate, uova, cipolla e prosciutto…magari non proprio per la nostra classica colazione con cornetto e cappuccino, ma per un pranzo o una cena diversa, certamente gustosa e sostanziosa!

Iwatermark_F760501jpg_img_308x0ngredienti: 800 gr. di patate, 60  gr. di burro, 2 cipolle bianche, 6 uova, 1/4 l. di panna, sale, pepe, 1 ciuffetto di prezzemolo fresco, 200 gr. di prosciutto tagliato a listarelle.

Preparazione: lavare e lessare le patate (con la buccia) in acqua bollente; una volta cotte e raffreddate, sbucciarle e tagliarle a rondelle. Sbucciare le cipolle e tagliarle a dadini; tritare il prezzemolo. A questo punto, in un tegame o padella capiente, fare sciogliere il burro e soffriggere la cipolla; aggiungere le patate tagliate a rondelle e rosolarle fino a che saranno dorate. Nel frattempo, in una terrina sbattere le uova con una frusta da cucina, aggiungere la panna e versare il composto nel tegame in cui si saranno cotte le patate; mescolare e aggiungere il prezzemolo tritato, sale, pepe ed infine il prosciutto.

 

Pasticcio al radicchio e prosciutto

DSCF3365La ricetta di oggi, seguendo le indicazioni di mammà: il pasticcio al radicchio, un classico della cucina veneta, sempre buono in tutte le occasioni.

Ingredienti: 400 gr. di lasagne, 500 gr di radicchio, 100 gr. di prosciutto cotto (o 150 gr. di pancetta affumicata o salsiccia, facoltativo), 100 ml. di vino bianco, formaggio grattugiato q.b., 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, noce moscata grattuggiata, sale e pepe q.b.; per la besciamella: 60 gr. di burro, 1 lt. di latte, 1,5 o 2 cucchiai di farina;
Preparazione: Per prima cosa lavare il radicchio accuratamente e asciugarlo delicatamente con un panno pulito. Tagliarlo in striscioline sottili, eliminando le parti più dure. Mettere una padella sul fuoco e fate scaldare un po’ d’olio extravergine. Fare imbiondire lo spicchio d’aglio, eliminarlo e aggiungere  il prosciutto (o la pancetta/salsiccia) ridotto a tocchetti per farli rosolare qualche minuto. Sfumare quindi con il vino bianco, unire il radicchio e insaporire il tutto con sale e pepe. Lasciare cuocere a finché il radicchio risulterà morbido. Nel frattempo preparare la besciamella: fare sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina, un  pò di latte e mescolare fino ad amalgamare gli ingredienti evitando la formazione di grumi. Diluire il composto con il restante latte, versandolo a filo e continuando sempre a mescolare. Appena la besciamella inizia ad addensarsi, aggiungere una presa di sale e la noce moscata. Continuate a mescolare fino a raggiungere la densità ideale. A questo punto prendere una pirofila, ricoprire il fondo con un po’ di besciamella e del composto di radicchio e prosciutto;  su questa adagiare un primo strato di lasagne. Continuate ricoprendo la pasta con besciamella, radicchio, prosciutto e una generosa spolverizzata di formaggio grattugiato. Proseguite fino all’ultimo strato completando con besciamella e formaggio. Mettete in forno e lasciate cuocere per circa 20-30 minuti. Prima di servire, lasciate il pasticcio a riposo per almeno un quarto d’ora.

Bucatini green

bucatini-con-broccoletti-picca-4f9134a68338cChe bello ritornare ogni tanto la bimba di casa! Oggi sono a pranzo dai miei ed ecco che il mio paparino ci prepara questo primo piatto, molto semplice ma convincente, che altro non è che un piatto di bucatini coi broccoli, ma fa figo chiamarli bucatini green! Dedico a lui questo post e condivido la sua ricetta perchè sono perfettamente riusciti ed erano buonissimi!

ingredienti per 4 persone: 300 gr di bucatini, 300 gr di broccoli, 3 cucchiai di pomodoro (concentrato o passata), 3 cucchiai di olio d’oliva, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato, qualche cucchiaio di pecorino grattuggiato, sale e pepe.

preparazione: pulire e lavare il broccolo, farlo lessare in acqua leggermente salata, scolarlo e tenerlo in caldo. In una pentola far cuocere i bucatini al dente. Mentre cuoce la pasta porre in una casseruola l’olio, lo spicchio d’aglio intero, il prezzemolo tritato e far soffriggere a fuoco basso per pochi minuti; unire quindi il pomodoro, rigirare accuratamente, togliere lo spicchio di aglio e unire il broccolo spezzettato e il pepe. Lasciare rosolare e ben insaporire per qualche minuto e se necessario aggiungere un pizzico di sale. Scolare i bucatini, porli in una zuppiera e versarvi sopra il broccolo. Rigirare accuratamente, spolverizzare con pecorino grattuggiato e servire caldo.

Risotto di capodanno con scampi e … bollicine!

Ingredienti: Ricette1 spicchio di aglio, 80 gr di burro, 1 bottiglia di champagne o prosecco a temperatura ambiente, 4 cucchiai di olio evo, pepe bianco, prezzemolo, 320 gr di riso carnaroli, sale q.b., 1 scalogno, 12 scampi (le polpe). Per il brodo di scampi: 1 bicchierino di brandy o cognac, 2-3 cucchiai di olio, sale q.b., 1 scalogno, scampi (le corazze).Risotto-scampi-e-prosecco-470x140

Preparazione: curare gli scampi per estrarne la polpa (staccando la testa, eliminando il filo nero dell’intestino e praticando due tagli laterali nella corazza sul ventre); mettere le polpe da parte e tritate grossolanamente le corazze che vi serviranno per preparare il brodo di cottura. Per preparare il brodo, prendete un tegame, aggiungere 3 cucchiai di olio e rosolare le carcasse; aggiungere lo scalogno tritato e il bicchierino di brandy o cognac, ma attenzione alla fiamma. Unire un bicchiere di champagne o prosecco e fare sfumare poi allungare con un bicchiere di acqua calda e far cuocere per 10 minuti a fuoco basso coprendo con un coperchio. Aggiustate di sale. Infine filtrare il brodo e tenerlo da parte. In un altro tegame, mettete 50 gr di burro a fondere; aggiungere lo scalogno tritato, faro appassire e poi unite il riso. Fare tostare per qualche minuto e aggiungete poco alla volta lo champagne o prosecco, fino a terminare la bottiglia. Continuate la cottura del riso aggiungendo il brodo filtrato poco alla volta, fino all’esaurimento e all’ avvenuta cottura delriso. Nel frattempo tagliate la polpa degli scampi a pezzetti e metterli in una padella con 2 cucchiai di olio e l’aglio schiacciato. Fare cuocere per 2 o 3 minuti, pepare, spegnete il fuoco e tenete al caldo. Quando il riso sarà al dente, aggiungete la polpa degli scampi, amalgamare, spegnere il fuoco e poi aggiungete il burro rimasto, mantecando il risotto. Impiattate il risotto cospargendolo con pepe bianco e prezzemolo tritato. Accompagnare il piatto con lo stesso champagne o prosecco utilizzato.

Risotto al radicchio, salsiccia e crema di gorgonzola

INGREDIENTI (dosi per 4 persone): 4 pugni di riso, 1 lt. di brodo, vino bianco, 200 gr. di salsiccia, 200 gr. di radicchio, 1 scalogno, 1 noce di burro, olio q.b., parmigiano grattuggiata, 30 gr. di gorgonzola, 1 goccio di latte.

PREPARAZIONE: Soffriggere la cipolla tagliata sottile in una casseruola con un filo d’olio e 1 noce di burro. Nel frattempo tagliare a listarelle il radicchio, privare la salsiccia della pelle e sbriciolarla. Versare la salsiccia nel soffritto e farla rosolare per qualche minuto, quindi aggiungere il riso e farlo tostare. Unire il radicchio e lasciarlo appassire sfumando con il vino bianco. A questo punto iniziare ad aggiungere il brodo, un mestolo per volta, finchè il riso non sarà pronto. Dopo l’ultimo mestolo versare il parimigiano e mantecare il risotto, togliendolo dal fuoco; infine, aggiungere la crema di gorgonzola che nel frattempo avremmo ottenuto facendo sciogliere in un pentolino il gorgonzola e il latte. Mescolare il tutto e servire caldo, magari decorando il piatto con qualche foglia di radicchio a crudo che avremmo conservato a parte.

zuppa di halloween

La sera di Halloween si avvicina ed ecco qui una ricettina, semplice semplice ma buona e calda per una cenetta “a tema” ma anche no!!!;P

Ingredienti: 250 gr di polpa di zucca, 1 cipolla, 1 finocchio, 1/2 litro di latte scremato, 1 carota, sale e pepe

Preparazione: tagliare la polpa di zucca a dadini di 1 cm circa. Pulire e affettare la cipolla e la carota. Pulire e tagliare a strisce il finocchio. In una casseruola antiaderente far rinvenire la cipolla, la carota e il finocchio con 4 cucchiai di acqua. Lasciare evaporare e unire la zucca. Versare altra acqua e cuocere a recipiente coperto per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto e verificando che l’acqua non evapori totalmente (eventualmente aggiungerne ancora). Scaldare il latte in una casseruola. Frullare la zuppa e versare lentamente il latte amalgamando bene. Regolare di sale e pepe e distribuire in piccole ciotole.

Pasta fredda light

Ingredienti: pasta a scelta, 1 mozzarella, pomodorini ciliegino, rucola, basilico fresco, olio e sale.

Procedimento: cuocere la pasta in abbondante acqua salata; nel frattempo, tagliare a metà i pomodorini e condirli con olio e sale in una terrina capiente; aggiugere la mozzarella nel frattempo tagliata a dadini e la rucola sminuzzata. Una volta pronta, aggiungere al composto la pasta e mescolare bene, amalgamando gli ingredienti e regolando di sale e olio. Lasciare raffreddare in frigo e servire guarnendo con qualche fogliolina di basilico fresco.
Consiglio: la ricetta può essere arricchita a piacere con capperi, olive, ecc.

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: