La crostata “arcobaleno di frutta”

In onore del suo 29° compleanno, ho dedicato al mio amore più grande, Andrea, questa buonissima crostata di frutta e crema pasticcera. Devo ammettere che è stato un successo per il festeggiato, gli ospiti, ma soprattutto per me, che questa volta ci ho messo proprio tanto tanto tanto ma tanto amore!!!!!!

Ingredienti per una crostata di 24 cm di diametro: 1 confezione di pasta frolla surgelata, frutta a piacere (ad es. fragole, kiwi e banane),gelatina per dolci “TortaGel PaneAngeli”. Per la crema pasticcera: 6 tuorli, 1 baccello di vaniglia, 500 ml di latte, 50 gr di farina, 150 gr di zucchero (o preparato per crema pasticcera “PaneAngeli”).

Preparazione della frolla: Lasciare scongelare la pasta frolla surgelata ed una volta pronta, lavorarla, direttamente sulla carta forno che poi andrà posta sulla tortiera, tirandola con l’aiuto di un mattarello fino a darle la forma desiderata. Bucherellare con una forchetta il fondo e coprire con dei ceci o fagioli secchi per evitare che si gonfi durante la cottura. Infornare a 180° per 20 minuti. Lasciare raffreddare e togliere i legumi dal fondo. Nel frattempo preparare la crema pasticcera.

Preparazione della crema pasticcera: in un pentolino scaldare 500 ml di latte (di cui togliere e mettere da parte ½ bicchiere a temperatura ambiente) ed aggiungere al latte caldo un baccello di vaniglia. Appena inizia a bollire spegnere il fuoco e lasciare in ammollo per 10 minuti. In una ciotola versare i tuorli assieme allo zucchero e mescolere bene. Aggiungere la farina setacciata e il ½ bicchiere di latte lasciato da parte, sempre mescolando. Togliere il baccello dal latte scaldato ed aggiungervi un poco a la volta il composto di uova, zucchero e farina, mescolando. Accendere il fuoco e far bollire, abbassare il fuoco al minimo e continuare a mescolare fino che la crema si addensa e prende la giusta consistenza.

NB: Se volete ottenere un risultato delizioso in poco tempo, in perfetto stile “Ila&the city”, si può preparare la crema più velocemente utilizzando i preparati per crema pasticcera che si trovano in commercio (il migliore secondo me è il “PaneAngeli”) .

Farcitura e decorazione: preparata la crema, farcire la frolla ricoprendo bene tutta la superficie. A questo punto iniziare a decorare la crostata, adagiando una fragola intera nel centro e poi seguire tutto intorno con la banana tagliata a rondelle, seguire con delle fettine di kiwi, e poi con le fragole tagliate a metà e così via fino a coprire tutta la crostata.

L’ultimo passo è la preparazione della gelatina, per la quale basta seguire la procedura della confezione; versare quindi un po’ alla volta il gel su tutta la superficie della torta con l’aiuto di un cucchiaio o di una pennellessa. Riporre la torta nel frigo per almeno mezz’ora e servire fresca.

Ed ecco qui la mia creazione..deliziosa!

con questa ricetta partecipo al Contest di “La vita segreta delletorte”: http://blog.giallozafferano.it/caketherapy/dimmi-che-mi-vuoi-bene-e-vinci-un-contest/

Mousse di ricotta e lamponi al forno

Ingredienti per 2 persone: 90 gr di ricotta fresca, una ventina di lamponi, 5 gr di burro, 1 uovo leggermente sbattuto, 50 gr di zucchero, 90 dl di latte, zucchero a velo per decorare, un pizzico di sale.

Preparazione: Scaldare il forno a 180 °C e imburrare 2 stampini da budino. Lavorare con l’aiuto di un mixer le uova, lo zucchero, il latte e un pizzico di sale in una terrina, finchè il composto diventerà denso e cremoso; quindi, incorporare la ricotta e terminare la lavorazione. Distribuire circa dieci lamponi in ciascuno stampino e riempirlo con la crema di ricotta ottenuta. Fare cuocere in forno per 15-20 min. circa o finchè non si sarà formata una crosticina dorata. Lasciare raffreddare leggermente, spolverizzare con lo zucchero a velo e guarnire con i lamponi rimasti. Servire tiepido.

Ps. Questo dessert può essere preparato sostituendo i lamponi con le ciliegie.

Con questa ricetta partecipo al contest “Trasformiamo la ricotta” di Fiordirosmarino e La cuoca dentro

http://fiordirosmarino.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html

http://lacuocadentro.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html

Bocconcini di ricotta, fagioli e mandorle

Oggi avevo voglia di preparare un antipastino veloce, fresco e un pò insolito utilizzando un ingrediente buonissimo che avevo a disposizione: la ricotta fresca! Così ho pensato a questi bocconcini…e di partecipare così al mio primo contest ispirato proprio alla ricotta!

Se vi stuzzica l’idea … ecco la ricetta!

Ingredienti per 2 persone: 20 gr di ricotta fresca, 100 gr di fagioli borlotti lessati e scolati, 40 gr di mandorle tritate o grattuggiate, 1/2 scalogno tritato finemente, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 10 gr di parmigiano grattuggiato, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, sale e pepe nero.

Preparazione: rosolare in una padellina con l’olio, a fuoco medio, lo scalogno per 2 min.; unire poi 1 cucchiaio di acqua e fare cuocere per 2-3 min. o fino a quando lo scalogno sarà diventato tenerissimo. Riducere i fagioli in purea e trasferirli in una terrina. Incorporare lo scalogno, il parmigiano e la ricotta. Unire il prezzemolo e regolare di sale e pepe. Suddividere il composto in palline di grandezza di una noce. Distribuire le mandorle tritate o grattuggiate su un piatto e rotolarvi le polpettine ricoprendole bene. Disporre i bocconcini su un piatto da portata e servire.

Con questa ricetta partecipo al contest “Trasformiamo la ricotta” di Fiordirosmarino e La cuoca dentro

http://fiordirosmarino.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html

http://lacuocadentro.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html

Contest “Trasformiamo la ricotta”

Il contest di: http://fiordirosmarino.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html e http://lacuocadentro.blogspot.it/2012/03/trasformiamo-la-ricotta.html

Contest “In allegato tanto amore”

Il contest di http://blog.giallozafferano.it/caketherapy/dimmi-che-mi-vuoi-bene-e-vinci-un-contest/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: